In questo blog voglio raccontare e trasmettere le storie di questi uomini diventati soldati e che oggi a cent’anni di distanza non vengano dimenticati.
Sono storie nella storia di quella che fu la Grande Guerra.
Questi caduti sono morti sul carso, in quei due anni e mezzo di sanguinose battaglie, molti di questi oggi riposano al sacrario di Redipuglia con un nome, ma per la maggior parte questo non è stato possibile. Voglio così onorare la loro memoria con questo mio tributo.

Vorranno dimenticarvi, vorranno che io dimentichi, ma non posso e non lo farò. Questa è la mia promessa a voi a tutti voi.

Vera Brittain

venerdì 2 gennaio 2015

Soldato BOTTARELLI Giovanni



1° Reggimento Genio

Nato a Bedizzole (BS) il 16 Gennaio 1898
Morto a Trieste il 19 Novembre 1918
Sepolto al Sacrario di Redipuglia


Ho voluto mettere sul blog questo soldato, anche se non è morto sul Carso. Egli è uno dei tanti soldati prigionieri, che a fine guerra fecero ritorno con i treni a Trieste, per poi morire di malattia o di stenti nella città e ne furono tantissimi. Molti di essi si trovano ad essere sepolti nel Sacrario di Redipuglia, ma pochi tra i noti. Il Soldato Bottarelli, è uno di loro, ho voluto ricordare e onorare la loro memoria, per fare in modo che non  vengano mai  dimenticati.

Nessun commento:

Posta un commento